365 giorni da fare e dire Dec21

365 giorni da fare e...

365, a dire il vero 366, visto che il 2012 è bisestile, anche se il 365 rende maggiormente l’idea di un anno. Bene, mancano 365 giorni, licenza poetica, alla fine del mondo. Accettiamo per un momento, oltre quelli passati a vedere Giacobbo, che tutto sia vero. Tra un anno, terremoti,...

Una settimana prima… Dec19

Una settimana prima&...

La stanza nello studio, o meglio il letto nello studio prima di partire si copre di sacchi, sacchetti, bisacce, coltelli e posate. Se penso ai viaggi è questa è l’immagine prima di partire. Il secondo passaggio è le prese accanto al letto che iniziano a brulicare come un termitaio. Si...

La relatività Dec16

La relatività

Che poi piangiamo, ci disperiamo, ridiamo per le piccole cose che riguardano noi e il nostro maledetto giardino di casa. Se piove, piove più da noi che in tutto il resto del mondo. Se la terra trema, trema più da noi, che in tutto il resto del mondo. Se qualcuno spara e uccide, da noi uccide...

Un’allucinazione collettiva Dec13

Un’allucinazio...

Ha smesso di piovere. Umidità. Le luci accese. Il telefono non prende. 80mila persone, circa, urlano, soffrono, esultano, soffocano e gridano. 22 uomini corrono su un campo. E’ il 12 dicembre. E’ Roma-Juve. La Roma del “progetto” la Juve del miracolo tricotico Antonio...

Silenzio c’è The Artist Dec12

Silenzio c’è T...

Cosa c’è di più raro del silenzio? Quando ci capita di andare in montagna o in un posto totalmente isolato ci accorgiamo come un rumore che all’improvviso c’è il silenzio. E’ che il silenzio, come il nulla è qualcosa di intangibile. Come quando abbiamo un continuo...

al-Qaeda e i suoi superpoteri Dec11

al-Qaeda e i suoi su...

Un gruppo dissidente di Al-Qaeda per il Magreb Islamico avrebbe rivendicato il rapimento della povera Rossella Urru. Ma davvero ancora andiamo appresso alle cellule dissidenti di al-Qaeda? Che poi la dissidenza starebbe a significare che esiste una specie di cupola di al-Qaeda che decide le...

Mario Monti, uno di noi! Nov17

Mario Monti, uno di ...

È divertente stare a sentire le persone per strada, quelle che fino a 5 minuti prima litigavano se Totti dovesse giocare al posto di Lamela, vederle parlare con la stessa passione di patrimoniale, d’europa e di default. Noi questo siamo: una tifoseria. Ed ora siamo tutti contenti di Mario...

Come te nessuno mai Sep27

Come te nessuno mai

È che poi quando ci si abitua alle cose queste si danno per scontate. Si cammina per Roma e ci si accorge di non alzare più la testa a guardare gli scorci, i monumenti, le fontane o anche solo i bottegari dei Banchi Vecchi. Si torna a casa e non ci si rende conto di amare la persona con cui...

Un solo punto di vista: l’odio Sep22

Un solo punto di vis...

Da sempre è così. Il punto di vista è quello che ti fa cogliere il lato vero delle cose. Ma se un punto di vista è, in quanto punto di vista, relativo a qualcuno, o alla visione di quel qualcuno. E allora, se così è: come fa ad essere oggettivo? Il problema è proprio qui, chi ha i...

Un mare verde Sep20

Un mare verde

E finalmente, sperando in un non ritorno di correnti calde africane o di un anticiclone delle Azzorre, l’estate se ne è andata. Ora non è che io abbia qualcosa contro l’estate se non che mi fa sudare. E io odio sudare, direbbe Puffo Brontolone. A dire il vero però la mia, di estate...

Che poi arriva il momento… Jul27

Che poi arriva il mo...

Che poi arriva il momento in cui sto per partire e all’improvviso vengo colto dalla voglia di scrivere. Che poi arriva il momento in cui sto per partire e mi viene voglia di scattare fotografie. Che poi arriva il momento in cui sto per partire e mi immalinconisco. Che poi arriva il...

Avanti il prossimo! Mar20

Avanti il prossimo!

Per chi è appassionato di fumetti o videogames, tutto quello che sta accadendo non sembra una cosa così strana. Insomma, è abbastanza normale avere un cattivo-super-cattivo, un boss alla fine del livello e una volta abbattuti questi ecco arrivare un nuovo cattivo-super-super-cattivo e un...

Le lacrime e lo “sticazzi” Mar18

Le lacrime e lo R...

No, non voglio scrivere un post su quanto si debba stare vicini al giappone o su quanto si debba piangere le vittime di una tragedia ai limiti di un film di Roland Emmerich. No, le lacrime di cui voglio parlare stasera sono quelle di un’immensa dignità che accompagna in ogni momento le...

Money for network Feb11

Money for network

…che non è la celebre canzone dei Dire Straits. In realtà è una cosa che penso da parecchio tempo. Senza dubbio anche perchè da questo traggo i miei, non troppi ben inteso, profitti. In qualsiasi momento della giornata ci si mette davanti alla tv, si apre una pagina internet, si apre...

Zapping Nov19

Zapping

Sono qui, sulla poltrona rossa e sento, perchè la telvisione la sento e basta, Le Invasioni Barbariche con Daria Bignardi che ciarla sulla relazione tra uomini e donne assieme a tanti e tra tanti anche Paola e Chiara che della relazione tra donne ci dovrebbero parlare. Ecco sì, proprio...

…e che restaurazione sia! Nov15

…e che restaur...

Ieri, domenica di calcio. Guardando, a sera, il “Derby della Madonnina” sento il buon Caressa dire:”Tutto esaurito qui al Meazza, si è riempita anche la tribuna VIP”. Bene, mi sono domandato? Ma a che serve la trbuna VIP? Capiamoci subito, non sono uno che predica...

Life 2.0 Nov11

Life 2.0

Ma quanto va di moda il 2.0? Un pò su tutto siamo al 2.0, perchè il normale 1.0 è vecchio, obsoleto, paludato, capelli bianchi e tanta tanta noia. E allora tutti a tuffarci nel 2.0. E’ una moda? Sicuramente lo è. E’ una necessità? Lo è se non vuoi sentir parlare a cena i tuoi...

La storia di B. il nanetto Nov09

La storia di B. il n...

Ho una storia da raccontare, una storia che parte da un presente che affonda le radici nei libri di storia. La storia di B. C’è una volta B., era basso B., molto molto basso. E, come anche cantava De André, c’è sempre da temere di chi ha “il cuore troppo troppo vicino al...