Arrivi internazionali Nov03

Tags

Related Posts

Share This

Arrivi internazionali

Oggi vorrei aprire una piccola rubrica, ad ora, che spero possa aumentare di settimana in settimana.

Ogni giorno, per molte ore, questa è la mia dimensione: tasti, schermo luminoso, dlinndlinn di mail e finestre che si aprono e chiudono. Insomma la rete è molto di me, la sfrutto e lei sfrutta me, come peraltro credo sia giusto. Non mi voglio perdere in sterili commenti quanto la rete sia utile o pericolosa, limitante o spersonalizzante, non mi interessa tutto questo. O meglio, non ne voglio parlare ora, quindi se su questo vorrete leggere un mio giudizio vi basta tornare a collegarvi qui e forse, se siete fortunati, troverete quello che desiderate.

Lo scopo di questo post, e di questa rubrica in generale, è quello di regalarvi di volta in volta qualche “cosa” divertente che proviene dalla rete. Non quei video che hanno pubblicato tutti sui loro profili da Social Network, ma qualcosa che in pochi, almeno qui da noi in Itaia, hanno visto e che se si vuol fare i  fighi si può condividere.

Bene, termino qui lo sproloquio, ma ci tenevo a spiegarvi perchè una virata nei contenuti soliti del blog…che comunque cercherò di tenere ordinato. Sono della Vergine d’altra parte…

Vi immaginate un viaggio lungo? Magari di lavoro, stancante e noioso. Arrivate al ritiro bagagli e anche li aspettate quei minuti insopportabili che sembrano durare più del viaggio stesso. Bene, vi immaginate come sarebbe bello un rientro del genere?

Buona visione!

[jwplayer config=”Custom Player” mediaid=”231″]